Paolo Lepore

DIRETTORE ARTISTICO

PAOLO LEPORE

Incomincia gli studi di violoncello all’età di dieci anni e si diploma con Giorgio Menegozzo e Franco Rossi. Si diploma in strumenti a percussioni con Antonio Bonomo e studia composizione con Nino Rota, Ferdinando Sarno e Raffaele Gervasio. Nel 1975/76 inizia gli studi di direzione d’orchestra con Gabriele Ferro; nel 1980 si perfeziona in direzione d’orchestra con Franco Ferrara all’Accademia Musicale Chigiana di Siena.


Dal 1975 ad oggi ha fondato e diretto sette orchestre (Orchestra da Camera di Bari, Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari, Brass Symphony, la Jazz Studio Orchestra, la Filarmonica Mediterranea, l’orchestra Giovanile Pugliese, l’orchestra Sinfonica G. Paisiello di Taranto). Nel 1984 è stato invitato da Luciano Berio a dirigere la sua orchestra, al comune di Firenze, per il Maggio Fiorentino. Da allora ha avviato un’intensa attività, dirigendo grandi orchestre nazionali e straniere (l’Orchestra Sinfonica de Estado del Mexico, la Nouvel Orchestra de de Montreux, Filarmonica di Budapest, e molte altre orchestre italiane ed europee). 


È stato fondatore e direttore dell’Orchestra Sinfonica del Teatro Petruzzelli 1985/1988, direttore artistico e stabile dell’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari 1994/1998 e direttore del Conservatorio di Alta Cultura Musicale G. Paisiello di Taranto 2000/2004. .  


Nel 2010 ha diretto in un recital uno dei più grandi soprani al mondo, Monserrat Caballé, per il Mea Festival 2010. Nel 2013 e 2014 è stato direttore artistico del “Sovereto festival " che si è svolto nella frazione di Terlizzi (BA) e che si è rivelato uno degli appuntamenti più seguiti della stagione.